×

L’OLIO EVO PER LA CURA DEI NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE

Pubblicato: 13 Agosto 2019 Categoria: Alimentazione e Salute

Sapevate che l’olio EVO è un toccasana anche per i nostri amici a quattro zampe ? Ebbene si, i suoi acidi grassi e le sue vitamine giovano molto alla salute dei nostri quadrupedi. Quanti di voi che hanno un gatto o un cane domestico o entrambi si son trovati difronte a casi comuni di stitichezza, perdita di pelo, malattie cutanee…? E vi siete chiesti cosa fare e quale rimedio adoperare per curare il vostro cucciolo. Bene la soluzione l’avete a casa vostra: l’olio EVO.

L’OLIO-EVO-PER-LA-CURA-DEI-NOSTRI-AMICI-A-QUATTRO-ZAMPE

  • OLIO EVO PER CANI E GATTI

L’olio EVO è ricco di acidi grassi di origine vegetale e di vitamine liposolubili. Inserendolo nella dieta dei nostri amici, contribuisce al corretto sviluppo del loro sistema nervoso nel caso dei cuccioli; e grazie al suo potere antiossidante aiuta nel processo d’invecchiamento, qual ora essi fossero già in età adulta. Gli acidi grassi monoinsaturi presenti nell’olio EVO mantengono il loro cuore sano, facendoli vivere più a lungo; prevenendo malattie cardiovascolari, il diabete, il cancro, l’ictus e l’aumento di peso in eccesso. Si hanno effetti positivi anche sull’aumento delle difese immunitarie e sulla funzione delle articolazioni e dei muscoli. L’olio d’oliva non fa solo stare bene i nostri cani e gatti, ma li aiuta anche a stare bene. Vediamo insieme come.

  • OLIO EVO E STITICHEZZA DI CANI E GATTI

Anche i nostri amici quadrupedi come noi umani possono soffrire di stitichezza o stipsi. Essa è un disturbo della defecazione che consiste nella difficoltà di espellere le feci, svuotando tutto o parte dell’intestino. Nei cani e gatti la stitichezza può insorgere a causa di mancanza di fibre nella dieta, disidratazione, scarsa attività fisica o assunzione involontaria di sostanze tossiche o non tolleranti. Infatti i nostri amici a quattro zampe hanno l’abitudine di leccarsi di continuo, in questo modo ingeriscono un’enorme quantità di peli che vanno a formare delle palle che ostruiscono il colon, causando così difficoltà nel defecare. Ciò può generare nell’animale diverse complicanze come: guaiti, gonfiore, infiammazione, perdita di appetito, vomito, letargia e depressione. Queste sono solo le cause più comuni e di facile risoluzione. I nostri quadrupedi potrebbero rimettersi in pochissimo tempo grazie all’assunzione di olio EVO. Per migliorare il loro transito intestinale basta aggiungere l’olio EVO al loro cibo per qualche giorno. Ovviamente non bisogna eccedere, altrimenti si rischia di incorrere in altre patologie come la diarrea, problemi digestivi e aumento di peso. La dose da somministrare varia in funzione delle dimensioni dell’animale. Per cani di:

  • Piccola taglia basta ½ cucchiaio di olio EVO al giorno
  • Media taglia basta 1 cucchiaio di olio EVO al giorno
  • Grande taglia basta 1+ ½ cucchiaio di olio EVO al giorno

Per i gatti la dose può variare da ½ fino a 1 cucchiaio al giorno.

In entrambi i casi il trattamento si può effettuare per pochi giorni, nel caso in cui non si riscontrano miglioramenti è opportuno rivolgersi al proprio veterinario.

  • OLIO EVO COME RIMEDIO CONTRO LA PERDITA DI PELO E SECCHEZZA CUTANEA

La perdita del pelo di cani e gatti dipende da diversi fattori come: clima, stagioni, ambiente in cui vivono o la loro salute generale. Essi naturalmente effettuano anche una muta stagionale, di solito tra l’estate e l’autunno, sostituendo i peli vecchi e danneggiati con quelli nuovi. A volte la perdita può essere molto eccessiva e si può agire su vari fronti per limitarla, come quello alimentare. Ovviamente la perdita di pelo dei nostri cani e gatti non si può guarire, essendo un fenomeno naturale, ma si può ridurre somministrandogli una dieta a base di carne. Molto consigliata perché risulta più digeribile e contiene sostante nutritive più facili da assorbire. La dieta può essere ritoccata anche con dell’olio EVO, in quanto i suoi acidi grassi aiutano a lenire la pelle infiammata, riducendo la forfora e migliorando la struttura generale del pelo. Esso garantisce anche una maggiore lucentezza e setosità del manto. L’olio EVO è anche un ottimo rigeneratore dermico e quindi può essere applicato sulla cute dei nostri cuccioli per curare le zone secche e squamose o per alleviare le screpolature dei cuscinetti.

  • OLIO EVO PER PREVENIRE LE INFEZIONI ALLE ORECCHIE DI CANI E GATTI

Le infezioni alle orecchie sono un altro problema comune dei nostri amici a quattro zampe. Esse causano un forte prurito che li costringe a grattarsi di continuo aggravando maggiormente la situazione. Quindi, come è possibile prevenire tutto ciò? Semplice, la soluzione è ancora una volta il nostro amato olio d’oliva. Tutto sta a pulire correttamente e periodicamente le orecchie dei nostri cuccioli con l’olio d’oliva. Per pulire le loro orecchie con olio d’oliva basta utilizzare un contagocce in plastica o una siringa, batuffoli di cotone, asciugamano e una ciotola di acqua tiepida. Bisogna riscaldare l’olio d’oliva portandolo alla stessa temperatura corporea dell’animale posizionando il contenitore dell’olio d’oliva in una ciotola di acqua calda. Poi si deve riempire il contagocce o la siringa con un po’d’olio d’oliva, andando ad aggiungere da uno a due gocce nell’apertura del canale uditivo del tuo amico. Infine si deve massaggiare l’area dell’orecchio con movimenti circolari per assicurarsi che il liquido penetri nel condotto uditivo. Questi movimenti devono essere ripetuti almeno cinque volte per ogni orecchio. Al termine, bisogna consentire al cane o al gatto di scuotere la testa per circa 5 minuti, quindi pulire la parte esterna dell’orecchio utilizzando batuffoli di cotone o un asciugamano pulito.

In conclusione si è dimostrato che l’olio EVO è un valido alleato anche per la cura dei nostri amici a quattro zampe. L’importante è non eccedere nelle dosi e garantire una presenza occasionale nella loro dieta.