×

L’OLIO D’OLIVA PER LA CURA DEL CORPO

Pubblicato: 26 Marzo 2019 Categoria: Alimentazione e Salute

E’ risaputo che l’olio d’oliva è un ottimo condimento genuino e salutare da poter portare in tavola e che contribuisce a migliorare la nostra salute grazie alle sue azioni benefiche a livello metabolico. Però è meno risaputo che l’olio d’oliva è un toccasana per la cura della bellezza del corpo. Soprattutto le donne, molto spesso, spendono dispendiose cifre di denaro per l’acquisto di cosmetici, credendo che essi siano prodotti naturali e ricavando, in realtà, poca utilità per la loro bellezza. In realtà, non sono a conoscenza che nella loro dispensa di casa hanno a disposizione un elisir di bellezza e lunga vita, più economico, facilmente reperibile e che conferisce maggiori benefici.

L’OLIO-D’OLIVA-PER-LA-CURA-DEL-CORPO

L’OLIO D’OLIVA PER LA CURA DEL CORPO

Ricerche scientifiche e praticità domestiche hanno dimostrato che l’olio d’oliva è molto utile per la cura del corpo, nello specifico per:

  • VISO e PELLE
  • DERMATITI
  • CAPELLI
  • SMAGLIATURE
  • MANI E UNGHIE

Ora vi spiegheremo nel dettaglio i molteplici benefici.

VISO e PELLE

L’olio d’oliva, grazie alla presenza di acido oleico, minerali e un potente antiossidante, quale la vitamina E, apporta poteri emollienti, idratanti e nutritivi. Previene l’invecchiamento della pelle ed è utile a contrastare le secchezze, le screpolature, le irritazioni e le scottature della pelle. È ideale anche per la cura della pelle dei neonati, in quanto è un ingrediente delicato e poco invasivo.

Una famosa e nota youtuber ,Clio Makeup, consiglia l’uso di questo ingrediente mediterraneo come soluzione:

  • struccante: basta versare una goccia di olio su un batuffolino di cotone e rimuovere dolcemente il trucco massaggiando delicatamente le parti più sensibili;
  • idratante: utile se si ha la pelle secca utilizzandolo al posto della crema idratante prima di andare a dormire, seppur la sensazione non sarà molto piacevole, la mattina vi ritroverete con una pelle super morbidissima.

O anche come:

  • scrub: miscelando dello zucchero all’olio e usando questo mix per massaggiare la faccia.

Oppure è possibile realizzare una maschera idratante: mettete due cucchiai di miele in una ciotola e riscaldate. Aggiungete un cucchiaio d’olio d’oliva, mischiate e applicate sulla pelle. Tenete in posa per 5 minuti e risciacquate! Per le pelli secche si può aggiungere anche un cucchiaio di yogurt bianco, mentre per le pelli grasse si possono incorporare un paio di cucchiaini di argilla bianca, che restringe i pori.

Una scoperta scientifica ha riportato anche i benefici dell’olio nel trattamento della psoriasi della pelle, problema frequente dovuto anche a situazioni di stress. Ciò, in quanto, i biofenoli, di cui l’olio extravergine d’oliva è ricco inibiscono i problemi metabolici e grazie alle proprietà antinfiammatorie riescono a combattere gli effetti della psoriasi.

DERMATITI

La dermatite è una generica affezione della pelle non contagiosa caratterizzata da infiammazione, causata da allergie, carenze o eccessi alimentari o contatto con irritanti. Le forme più frequenti sono la dermatite atopica, la dermatite seborroica e la dermatite da contatto. Esse hanno in comune alcuni sintomi caratteristici, come l’arrossamento della pelle e la comparsa di piccoli gonfiori o vescicole pruriginose.

In particolare:

  •  la dermatite atopica è una reazione allergicadell’intero organismo che si manifesta attraverso la pelle,  a essa si associano spesso, altre allergie, come il raffreddore da fieno, lasma, l’orticariao le allergie alimentari;
  • la dermatite seborroica è, causata da un’alterata attività delle ghiandole della pelle che producono sebo.
  • invece, la dermatite da contatto è scatenata dal contatto con sostanze irritanti, come detergenti e detersivi, cosmetici, saliva di animali, metalli come il nickel, lattice.

Fin dal tempo degli Egizi l’olio d’ olivaè stato considerato, oltre che un alimento, un rimedio naturale dalle molteplici proprietà, prezioso in caso di dermatite.

Nella maggioranza dei casi le dermatiti più comuni si presentano nella loro forma più lieve e moderata comportando solo conseguenze estetiche e imbarazzo sociale.

Per detergere delicatamente la pelle affetta da dermatiti nella loro forma lieve-moderata, l’olio di oliva risulta molto utile, perchè, grazie alle proprietà emollienti, lascia la pelle morbida, nutrita e protetta. L’olio di oliva nutre ed idrata la pelle, grazie alla presenza di pregiati grassivegetali ricchi di trigliceridi e antiossidanti naturali ed è particolarmente adatto a prevenire la disidratazione e la desquamazione della pelle, tipici effetti di dermatiti.

CAPELLI

L’olio d’oliva è l’ingrediente casalingo per eccellenza utile come rimedio pratico e veloce a rivitalizzare e ristrutturare i capelli secchi sfibrati, opachi, tinti, deboli e crespi. Ottenendo un effetto emolliente e districante. Esso può essere applicato su qualsiasi tipologia di capelli. L’olio d’oliva viene applicato sui capelli tramite dei comodi impacchi, delle vere e proprie maschere che possono essere arricchite anche di altri elementi, quali essenze o frutti, donando alla vostra chioma anche un delizioso profumo.

Realizzare un impacco domestico è molto semplice: riempire mezza tazza da tè con olio extravergine d’oliva e aggiungere circa cinque gocce dell’essenzadi propria preferenza (come agrumi o lavanda).Poi lo si applica aiutandosi con un pettine oppure con una spazzola, la maschera verrà quindi applicata sulla chioma partendo dalla radice e arrivando fino alle punte dei capelli. Terminata la distribuzione, si avvolgono i capelli in un panno morbido e resistente: l’olio tende a scivolare facilmente dai capelli, rischiando di macchiare abiti ed altri tessuti. L’impacco può essere lasciato in applicazione per una ventina di minuti, dopodiché sarà necessario un abbondante risciacquo, facendo ricorso a saponi e shampoo il meno aggressivi possibile. Può essere necessaria anche più di una ripetizione, qualora i capelli mostrassero ancora un aspetto fin troppo unto.

Clio Makeup consiglia anche un rimedio antiforfora miscelando due cucchiaini di: olio d’oliva, succo di limone e acqua. Il succo di limone aiuta a rimuovere le squame secche, mentre l’olio nutre e idrata.  Il composto va applicato sui capelli umidi prima dello shampoo; si fa agire per 30 minuti e poi si procede normalmente col lavaggio.

SMAGLIATURE

L’olio d’oliva è un ottimo espediente per prevenire o liberarsi delle smagliature. Esse si formano sulla pelle quando questa si estende improvvisamente oltre il suo limite elastico e la sua naturale velocità di crescita. Lo strato intermedio della cute si rompe rendendo visibili gli strati inferiori. Le smagliature “nuove” sono rosse o viola e tendono a sfumare verso il colore bianco con il passare del tempo. Ciò riguarda poco frequentemente gli uomini e maggiormente le donne, in quanto questo inestetismo può verificarsi durante la gravidanza o in età adolescenziale come conseguenza di un rapido sviluppo corporeo o oscillazioni di peso importanti. Un rimedio naturale è proprio l’olio d’oliva che grazie alle sue vitamine e antiossidanti, applicandolo localmente nelle zone in cui compaiono le smagliature, nella stessa quantità di un normale olio per il corpo, esercitando una leggera pressione durante il massaggio, il suo effetto distensivo ed emolliente si farà subito sentire. Ovviamente con questo metodo e con un’applicazione costante nel tempo è possibile rimuovere solo le smagliature “nuove” e durante il trattamento si possono miscelare anche alcune gocce di limone per donare un aspetto radioso alla pelle.

MANI E UNGHIE

Se avete unghie molto fragili che tendono a spezzarsi, a sfaldarsi o a piegarsi è sintomo di carenza di alcuni componenti, come per esempio vitamine, che invece sono presenti nell’olio d’oliva. Sempre la famosa youtuber Clio Makeup consiglia settimanalmente un trattamento di manicure e pedicure a base di olio d’oliva. Dopo aver messo in ammollo in acqua tiepida per qualche minuto le vostre unghie, consiglia di asciugarle e massaggiare delicatamente le cuticole con l’olio per ammorbidirle. Invece, se dopo aver rimosso lo smalto, vi ritrovate le unghie macchiate, consiglia di metterle a bagno in un mix di olio e limone, garantendo anche un’azione rinforzante e districante.

Nei periodi invernali, quando a causa delle fredde e gelide temperature vi ritrovate ad avere mani secche e screpolate, una spalmata di olio d’oliva vi ridona dopo poco tempo una pelle morbida e vellutata.

È bene ricordare che l’olio d’oliva è un elemento prezioso e che utilizzandolo con scrupolosità, accortezza e conoscenza può essere un valido rimedio ai più comuni problemi di bellezza.